Le informazioni fondamentali per noleggiare e usare piattaforme aeree, le conosci tutte?

1. È obbligatoria l’abilitazione, detta anche “patentino”, per lavorare con le piattaforme aeree.

2. È obbligatorio indossare i DPI (dispositivi di protezione individuale).

3. L’azienda di noleggio si occupa quasi di tutto, ma restano alcuni compiti a carico di chi utilizza la macchina, fai sempre riferimento al contratto di noleggio.

4. Ogni piattaforma aeree deve essere sottoposta una volta all’anno ad un controllo obbligatorio per legge, va garantita la possibilità di accesso all’incaricato di effettuare la verifica periodica.

5. È obbligatorio delimitare l’area di lavoro quando si opera con piattaforme aeree.

6. Ricorda che non puoi prestare, né subnoleggiare il mezzo ad altri, salvo specifico accordo formalizzato.

7. Controlla sempre che sia presente il manuale d’uso sul mezzo stesso.

8. Non restare da solo quando operi piattaforme aeree, assicurati che in cantiere ci sia qualcuno che sa della tua presenza ed è in grado di effettuare le manovre di emergenza per abbassare la cesta.

9. Le principali leggi che regolano l’utilizzo di piattaforme aeree e altre attrezzature sono:
  • D.Lgs 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza)
  • Accordo Stato Regioni n.53 del 22/02/2012 (fonte normativa dei corsi di abilitazione)
 

Vuoi saperne di più? Approfondiamo ogni punto

1. È obbligatoria l’abilitazione, detta anche “patentino”, per operare piattaforme aeree.
Ci vuole l’abilitazione giusta per ogni tipo di piattaforma e carrello, le categorie sono piattaforme con stabilizzatori; piattaforme senza stabilizzatori; carrelli industriali (muletti); carrelli telescopici fissi e carrelli telescopici rotativi.

2. È obbligatorio indossare i DPI (dispositivi di protezione individuale).
Per le piattaforme aeree servono: imbragatura; cordino di trattenuta da fissare al punto di ancoraggio in cesta; gilet ad alta visibilità; casco con sottogola; scarpe antinfortunistiche. Ricorda di utilizzare la cintura di sicurezza sui carrelli elevatori e su ogni mezzo dotato di abitacolo, dai carrelli telescopici, alle piattaforme autocarrate.

DPI-illustrazione-wide.jpg
 
3. Anche se l’azienda di noleggio si occupa quasi di tutto, restano alcuni compiti a carico di chi utilizza la macchina, fai sempre riferimento al contratto di noleggio.
Alcuni compiti comuni a carico del conduttore sono il rabbocco delle batterie, gonfiare gli pneumatici se necessario, la pulizia del mezzo, fare rifornimento di gasolio prima di riconsegnare il mezzo e assicurarsi di non esaurire l'AdBlue (AUS32, detta anche urea).
 
4. Ogni piattaforma aeree deve essere sottoposta una volta all’anno ad un controllo obbligatorio per legge, va garantita la possibilità di accesso all’incaricato di effettuare la verifica periodica. In caso di noleggi lunghi potrebbe capitare che questo controllo debba essere effettuato proprio quando la piattaforma si trova in cantiere, va quindi garantita la possibilità di accesso all’incaricato di effettuare la verifica periodica.
Che tipo di controllo viene eseguito? Le verifiche periodiche sono controlli che si effettuano sulle attrezzature per assicurare la conformità alle specifiche definite dal produttore nelle istruzioni d’uso, viene controllato lo stato di manutenzione e conservazione, che le condizioni di sicurezza previste in origine siano rispettate e l’efficienza dei dispositivi di sicurezza presenti. In altre parole, queste verifiche sono necessarie per garantire che le attrezzature di lavoro siano utilizzate in modo sicuro e corretto. Controlla che sul mezzo siano presenti i documenti relativi alla verifica periodica.
 
5. È obbligatorio delimitare l’area di lavoro quando si opera con piattaforme aeree, in modo che non sia possibile per colleghi ed estranei transitare in aree potenzialmente pericolose.

Donna-in-cantiere-con-PLE-wide.jpg

6. Ricorda che non puoi prestare, né subnoleggiare il mezzo ad altri.
I nominativi di chi utilizzerà il mezzo sono dichiarati al momento del noleggio tramite apposito modulo, solo coloro che sono riportati nel modulo possono utilizzare la piattaforma aerea o il carrello noleggiato.

7. Controlla sempre che sia presente il manuale d’uso sul mezzo stesso. Ti sarà utile in caso di dubbi su come operare l’attrezzatura e per ripassare le operazioni di emergenza. Potresti trovarti ad operare su un modello diverso da quello a cui sei abituato, il manuela ti cosentirà di familiarizzare con la macchina in modo più facile e ti chiarirà eventuali dubbi. Controlla anche la presenza del certificato CE

8. Non restare da solo quando operi piattaforme aeree, assicurati che in cantiere ci sia qualcuno che sa della tua presenza ed è in grado di effettuare le manovre di emergenza per abbassare la cesta. In caso tu sia costretto a lavorare da solo utilizza sistemi alternativi per garantire la tua sicurezza, esistono soluzioni pensate apposta, di facile utilizzo, come app per smart phone.

Controllo-tecnico-cantiere-Wide.jpg

9. Se vuoi approfondire le leggi che regolano l’utilizzo di piattaforme aeree e altre attrezzature, le principali sono:
  • D.Lgs 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza)
  • Accordo Stato Regioni n.53 del 22/02/2012 (fonte normativa dei corsi di abilitazione)
Queste sono le normative che regolano l'utilizzo (e quindi la condotta) degli operatori, mentre le normative che regolano i requisiti di sicurezza delle macchine sono numerose e, principalmente, di interesse dei produttori.

Infine, ricorda che i nostri tecnici sono a tua disposizione. Se ritiri una piattaforma autocarrata presso le sedi Loxam, ma non hai dimestichezza con lo specifico modello, puoi chiedere ai tecnici di illustrarti le particolarità del mezzo.

Vuoi esplorare tutti i mezzi a noleggio della flotta Loxam? Scoprili qui.
Ti interessa approfondire il tema della sicurezza sul lavoro? L'Osservatorio Sicurezza è a tua disposizione.

Utilizziamo i cookie per assicurarci di offrirti la migliore esperienza. Per saperne di più su come utilizziamo i cookie, visita la pagina politica sui cookie .

Chiudi